Hermione

Centrale integrata multifunzione

Hermione nasce dall’esperienza maturata dalla PB nel settore bancario ed industriale. Eredita le prestazioni dei prodotti precedenti, è predisposta per integrare vari sottosistemi ed è gestibile da due centri di supervisione.

La disponibilità di una porta LAN specializzata, segregata rispetto a quella principale destinata alla centralizzazione, consente di creare una rete dedicata agli apparati di sicurezza integrabili da Hermione che risultano in questo modo protetti anche dal punto di vista della Cybersecurity.

La centrale è in grado di gestire tramite il proprio BUS, in modo evoluto, integrato e remotizzabile logiche di gestione uscite emergenza, aree self banking e aree sicure (con alert per lunga permanenza).

Hermione gestisce su BUS più alimentatori PB1510 consentendo di realizzare impianti con alimentazione distribuita e controllata.
Con l’espansione PB Harry, la centrale è in grado di gestire in modo puntuale anche la sensoristica senza fili della linea PB Wireless.

  1. Dimensioni: 65x45x30 cm (h x l x p)
    Peso: 24 kg
  2. PB2918 OUT scheda 8 uscite relè con alimentazione e fusibili a bordo.
  3. 2 porte USB per configurazione, modem, scarico memoria eventi.
  4. PB1510 Alimentatore switching 10A monitorabile su BUS.
  5. Scheda CPU PB252 con sistema operativo Linux Embedded.
  6. Porta LAN dedicata alla centralizzazione con 1 o 2 centri di supervisione.
  7. Seconda porta LAN con funzione di router che consente di creare una LAN privata per la gestione di sottosistemi integrati (videoregistratori, serrature, telecamere IP, bussole, etc.). La funzione di port forwarding consente, dove necessario, l’accesso ai sottosistemi anche tramite LAN primaria.
  8. 2 rami BUS per collegamento espansione ingressi, uscite, centrali gestione uscita emergenza, terminali utente, alimentatori supplementari.
  9. Interfaccia 1 WIRE TM per gestione inseritori a chiave DallasTM con funzioni programmabili.
  10. 2 porte seriali RS232 per compatibilità con precedenti modelli utilizzabili per modem seriali e/o configurazione.
  11. PB201 modulo 16 ingressi, la CPU ne gestisce fino a 4.
  12. Espansioni PB219 e PB219/ESP Schede 8 uscite relè senza alimentazione e fusibile.
  13. Vano batteria capace di ospitare batterie fino a 70Ah.
  • Principali elementi
    • Fornita in armadio metallico modulare da parete 65x45x30 cm (hxlxp)
    • Alimentatore: PB1510 – 10A conforme EN50131-6
    • Gestione diretta da parte della scheda CPU di 64 sensori e 24 uscite relè
    • Numero complessivo di sensori gestibili: 1000
    • Numero complessivo di uscite gestibili: 1000
    • Gestione di due rami indipendenti di BUS (protetti contro il cortocircuito) per il collegamento dei moduli di espansione e dei terminali operatore.
    • Integrazione nella scheda CPU della porta Ethernet per la connessione primaria su LAN con i Sistemi di Centralizzazione (es. James). Parametri di rete impostabili tramite terminali utente.
    • Integrazione nella scheda CPU di una porta LAN secondaria separata e dedicata alle integrazioni tramite protocollo TCP-IP. Parametri di rete impostabili da terminale utente.
    • Disponibilità di interfaccia 1-WIRE® per la gestione diretta di inseritori e chiavi elettroniche digitali, utilizzate come punti di inserimento e disinserimento impianti, senza impegnare gli ingressi destinati ai sensori.
    • Disponibilità di 2 porte USB “Host” per il collegamento di modem, pen-drive per il trasferimento della configurazione della centrale e lo scarico della sua memoria eventi e di eventuali altri apparati opzionali.
    • Consente la configurazione e l’upgrade da remoto tramite apposito tool software.
    • Dispone, se attivata, di gestione Smart tramite pagina web.
  • Principali funzioni gestionali
    • Gestione di 39 impianti indipendenti in modo automatico da orologio calendario o in modo manuale tramite terminale utente, inseritori e da centro di supervisione
    • Correlazioni logiche tra sensori
    • Memoria storica di 5000 eventi
    • Terminali: gestisce fino ad un massimo di 15 terminali utente
    • Gestioni integrate su BUS di:
      • logiche gestione uscite di emergenza PB Hagrid
      • logiche gestione aree self banking PB Ginny
      • gestione accesso e permanenza in aree sicure (es. caveau e/o aree safe) con segnalazioni di lunga permanenza ed alert rapina in caso di utilizzo anomalo.
      • alimentatori PB 1510 da cui ricavare informazioni di stato e tensioni/correnti erogate sui vari rami.
    • Gestione attività di ronda con alert pensati per la sicurezza del personale ispettivo e con comunicazione remota esito dell’attività
    • Protocolli di comunicazione: CEI-ABI 79/5 79/6
  • Integrazioni tramite Protocollo TCP/IP
    • Logiche di gestione ingressi dei principali costruttori italiani
    • Serrature di sicurezza dei principali player del mercato
    • Video analisi con particolare riguardo a soluzioni anti clochard e disorientamento telecamere esterne
    • Dispositivi di videosorveglianza maggiormente diffusi nel mercato bancario
  • Certificazioni

    Omologazione IMQ (ca12.01875)

    Visualizza la certificazione

  • Fornita in armadio metallico modulare da parete 65x45x30 cm (hxlxp)
  • Alimentatore: PB1510 – 10A conforme EN50131-6
  • Gestione diretta da parte della scheda CPU di 64 sensori e 24 uscite relè
  • Numero complessivo di sensori gestibili: 1000
  • Numero complessivo di uscite gestibili: 1000
  • Gestione di due rami indipendenti di BUS (protetti contro il cortocircuito) per il collegamento dei moduli di espansione e dei terminali operatore.
  • Integrazione nella scheda CPU della porta Ethernet per la connessione primaria su LAN con i Sistemi di Centralizzazione (es. James). Parametri di rete impostabili tramite terminali utente.
  • Integrazione nella scheda CPU di una porta LAN secondaria separata e dedicata alle integrazioni tramite protocollo TCP-IP. Parametri di rete impostabili da terminale utente.
  • Disponibilità di interfaccia 1-WIRE® per la gestione diretta di inseritori e chiavi elettroniche digitali, utilizzate come punti di inserimento e disinserimento impianti, senza impegnare gli ingressi destinati ai sensori.
  • Disponibilità di 2 porte USB “Host” per il collegamento di modem, pen-drive per il trasferimento della configurazione della centrale e lo scarico della sua memoria eventi e di eventuali altri apparati opzionali.
  • Consente la configurazione e l’upgrade da remoto tramite apposito tool software.
  • Dispone, se attivata, di gestione Smart tramite pagina web.
  • Gestione di 39 impianti indipendenti in modo automatico da orologio calendario o in modo manuale tramite terminale utente, inseritori e da centro di supervisione
  • Correlazioni logiche tra sensori
  • Memoria storica di 5000 eventi
  • Terminali: gestisce fino ad un massimo di 15 terminali utente
  • Gestioni integrate su BUS di:
    • logiche gestione uscite di emergenza PB Hagrid
    • logiche gestione aree self banking PB Ginny
    • gestione accesso e permanenza in aree sicure (es. caveau e/o aree safe) con segnalazioni di lunga permanenza ed alert rapina in caso di utilizzo anomalo.
    • alimentatori PB 1510 da cui ricavare informazioni di stato e tensioni/correnti erogate sui vari rami.
  • Gestione attività di ronda con alert pensati per la sicurezza del personale ispettivo e con comunicazione remota esito dell’attività
  • Protocolli di comunicazione: CEI-ABI 79/5 79/6
  • Logiche di gestione ingressi dei principali costruttori italiani
  • Serrature di sicurezza dei principali player del mercato
  • Video analisi con particolare riguardo a soluzioni anti clochard e disorientamento telecamere esterne
  • Dispositivi di videosorveglianza maggiormente diffusi nel mercato bancario

Omologazione IMQ (ca12.01875)

Visualizza la certificazione

Integrabile con prodotti di terze parti

Tutti i nostri prodotti sono pensati per essere integrati con componenti di terze parti e creare sistemi d’avanguardia che rispondano ad ogni esigenza.

Vuoi maggiori informazioni su Hermione?
Credits

Sito web progettato e realizzato da
EVO Studios – Brescia